La doccia è uno dei momenti più rilassanti nella vita quotidiana di una persona e trovare gli strumenti giusti da utilizzare durante l’atto è un elemento importante. Il telefono doccia, è proprio l’elemento principale, perché in base alle sue funzioni può fornirti un tipo di esperienza piuttosto che un’altra.

Innanzitutto, spieghiamo cos’è un telefono doccia: è la parte finale dell’irrorazione dell’acqua che serve proprio per l’azione di fare la doccia. Ne esistono di modelli fissi, ovvero che sono attaccati al muro e che non possono essere impugnati e di altri invece mobili, che una volta impugnati possono essere indirizzati su ogni parte del corpo.

Esistono soffioni che hanno all’interno una tecnologia a led, che serve per effetti cromatici all’interno della doccia. La cromoterapia aiuta a rilassarsi durante la doccia. Ci sono altri modelli di telefono doccia che hanno sistemi integrati per il controllo e la riduzione del calcare e per effettuare idromassaggio durante la discesa, in base a dei sistemi che permettono di scegliere l’intensità dell’acqua.

Come scegliere il telefono doccia giusto per le tue esigenze

Scegliere il giusto telefono doccia, vuol dire prendere in esame alcune caratteristiche in base alle dimensioni della tua doccia, a quanto è calcarea l’acqua che utilizzi in base alla zona in cui ti trovi e anche se preferisci avere un’esperienza più particolare e quindi scegliere i soffioni con getto colorato per la cromoterapia oppure quelli con idromassaggio integrato.

Esistono particolari tipi di soffione che hanno un sistema di filtraggio delle impurità e del calcare: in questo modo l’acqua che utilizzerai sarà più pura di quando scorre senza filtri e non ti causerà danni a lungo andare sulla pelle e sui capelli, come per esempio pelle secca e screpolata oppure forfora che viene causata dalla secchezza del cuoio capelluto data dalla durezza dell’acqua e dalla presenza massiccia di calcare.