Se necessiti di un servizio di logopedia a Licata risponde la Dottoressa Angela Licitra

Quando serve una terapia da parte di un logopedista?

I bambini che si sottopongono a trattamento logopedico hanno un’età in media dai 4 ai 9 anni. La giovane età porta spesso a credere che non ci sia bisogno di intervenire sulla problematiche perché i pazienti sono troppo piccoli. Ecco perché talvolta solo i casi più gravi giungono al logopedista. In realtà anche sotto i 3 anni è importante sottoporre all’attenzione di un logopedista il bambino che presenta qualche disturbo della voce o del linguaggio, disturbi di apprendimento, se non veri e propri handicap comunicativi e/o patologie legate alla deglutizione.

Anche se lavorare con bambini molto piccoli può essere difficile, il professionista saprà studiare il giusto approccio. L’attività del logopedista, infatti, andrà ad aiutare non solo i piccoli pazienti, ma anche i genitori e chi si occupa del bambino. I genitori, quando sono sostenuti con le migliori tecniche di stimolazione linguistica da usare con il proprio figlio possono affrontare il problema con molta più serenità. Anche perché il primo passo fondamentale è farli sentire parti attive e non più soggetti “impotenti” di fronte ad un ritardo dello sviluppo del bambino.

Talvolta può anche capitare la situazione opposta, ovvero che si pensi che ormai il bambino è troppo grande e che non c’è più niente da fare. Studi recenti sostengono invece che la plasticità cerebrale accompagni la persona durante tutta la vita, anche se ogni fase è caratterizzata da recettività di tipo diverso. Ecco perché si parla di “finestre di apprendimento”, finestre che sono sempre sfruttabili per risolvere le problematiche.

Il logopedista dunque, non è sempre età-correlato quanto invece obiettivo-correlato; basti pensare al fondamentale ruolo del logopedista nell’addestramento degli alunni con disturbi dell’apprendimento: in questo caso la terapia è applicabile anche a ragazzi che frequentano gli ultimi anni della scuola primaria e anche della scuola secondaria.