Un viaggio verso una località esotica, o anche alla ricerca di un borgo poco conosciuto nei dintorni della nostra città, è sempre un’esperienza avventurosa. È anche un qualcosa di più semplice di quanto si pensi, soprattutto ai nostri giorni, visto che internet e gli strumenti disponibili online facilitano molto l’organizzazione di una vacanza, più o meno ovunque. Tutto questo, ovviamente, a patto di cominciare con il piede giusto, per riuscire a non spendere troppo e a vedere tutto ciò che si desidera.

Gli strumenti disponibili online

In rete si possono trovare moltissimi strumenti che ci aiutano a organizzare una vacanza, sia essa breve o di lunga durata, a partire dai portali che mostrano le offerte per i soggiorni in tutte le migliori strutture del globo. Alcuni di essi sono dedicati a specifiche tipologie abitative, come ad esempio ai B&B o alle abitazioni in affitto, altri invece sono più “generalisti”, nel senso che per ogni località propongono qualsiasi genere di soluzione abitativa, compresa la tenda o gli ostelli. Oltre a questi strumenti si possono trovare in rete siti che permettono di organizzare al meglio l’intera vacanza: dal soggiorno al viaggio, dalla scelta della località da visitare per arrivare sino al budget da prevedere. Anche in questo caso i siti non sono tutti uguali: ce ne sono alcuni dedicati alle cosiddette vacanze avventura, o quelli che suggeriscono come organizzare un viaggio con dei bambini piccoli, all’insegna del green o con un animale domestico. Le informazioni disponibili su queste pagine web non sono sempre completamente affidabili; è bene, quindi, verificare subito se si tratta di domini gestiti da qualche catena di alberghi o se invece sono strumenti disponibili da tempo e molto utilizzati. Sta di fatto che visitare questi siti ci aiuta a decidere dove andare, la località da visitare e il tipo di vacanza che si desidera organizzare.

Risparmiare sul soggiorno

Altri siti sono invece completamente dedicati al confronto tra le diverse opzioni di soggiorno disponibili in Italia e all’estero. Sono sostanzialmente dei comparatori: consentono di visualizzare rapidamente tutte le soluzioni che si possono sfruttare, ad esempio, per fermarsi una notte in una capitale europea o due settimane in una località esotica. I viaggiatori tendono a prediligere questo tipo di soluzione soprattutto per la ricerca delle proposte meno costose, o comunque del giusto rapporto prezzo/qualità. Si deve infatti notare che questi siti propongono spesso particolari offerte, ad esempio per chi desidera soggiornare in particolari zone, o per specifici momenti durante l’anno. Ad esempio capita di trovare interessanti offerte per San Valentino.
Se il tuo obiettivo è anche quello di risparmiare qualcosina, allora conviene prenotare con largo anticipo le vacanze e sfruttare le diverse promo e offerte che propongono i diversi siti web di confronto voli o hotel. Altra possibilità per risparmiare qualcosa è sfruttare i coupon per prenotare volo e hotel, che permettono di acquistare la vacanza in un pacchetto completo, offrendo sconti significativi. In alcuni casi insieme a volo e hotel è possibile anche noleggiare una vettura o il viaggio in taxi dall’aeroporto all’albergo.

Quanto tempo trascorrere in vacanza

Spesso la durata della vacanza è dettata strettamente dal tempo libero che si ha a disposizione. È vero però che si dovrebbe ragionare in modo leggermente diverso. Se si hanno due settimane libere per le vacanze d’agosto e si desidera visitare una capitale europea può essere saggio valutare di allargare il campo d’azione anche nei dintorni, per non trovarsi a svolgere più volte la medesima attività. Ragionando in senso opposto, se si vuole visitare una specifica località è consigliabile valutare tutte le cose interessanti da vedere o da vivere nella zona, per poi considerare quanto sia il tempo necessario per fare tutto ciò che si è organizzato. In certi casi accorciare o allungare di uno o due giorni la vacanza può renderla molto più divertente e appassionante. Il tempo da trascorrere in vacanza dovrebbe quindi essere correlato a ciò che vogliamo fare durante il tempo lontano da casa: per visitare alcune grandi città 2-3 giorni potrebbero essere più che sufficienti; mentre per rilassarsi in spiaggia dopo un periodo di duro lavoro ci vogliono solitamente almeno 10 giorni.

Il budget

Chiaramente il budget è un elemento importante da conoscere per organizzare al meglio una vacanza. Sia per quanto riguarda la località verso cui viaggiare, sia per la durata e il luogo in cui soggiornare. Le offerte ci aiutano sicuramente a trovare la soluzione migliore possibile, è vero però che alcune spese pesano in modo sostanziale sul costo di una vacanza: il vitto, il volo aereo, il costo del soggiorno, l’eventuale necessità di pagare viaggi in treno, ingressi a musei, servizi da sfruttare in loco. Prevedere un budget di massima consente di ragionare al meglio su ciò che si desidera fare, sulla modalità del soggiorno o anche sulla durata della vacanza. Se il volo aereo è molto costoso si può valutare di accorciare leggermente il soggiorno, oppure di affittare un appartamento e di cucinare almeno un paio di pasti al giorno da solo, acquistando i prodotti al mercato locale.