L’ipertiroidismo felino si manifesta generalmente nei gatti anziani ed insorge spesso dopo i dieci anni di età del gatto. Esiste anche la possibilità che gatti più giovani si ammalino di ipertiroidismo, ma dalle statistiche risulta che questi casi siano poco frequenti.

Sintomi

I sintomi tipici dell’ipertiroidismo gatto sono caratterizzati da un aumento esponenziale dell’appetito abbinato ad un contemporaneo dimagrimento e la presenza di un pelo arruffato che il gatto non provvede ad auto toelettarsi. In molti casi, inoltre, si osservano aumentata attività notturna, vocalizzazioni che prima non eseguiva nonché casi di furto di cibo. Nelle prime fasi della malattia, adottano atteggiamenti e comportamenti che avevano da cuccioli. A tutto questo, si aggiungono fenomeni cronici quali vomito e diarrea.

Diagnosi

A rendere la diagnosi più difficile, contribuiscono anche manifestazioni non proprio tipiche, ma generalmente i sintomi che fanno pensare che il gatto sia affetto da ipertiroidismo comprendono anoressia, polifagia, iperattività, ma anche immobilità ed inerzia. Altre malattie del gatto possono rendere più complesso il quadro clinico, come patologie a carico dei reni, del cuore o l’insorgenza di neoplasie.

La diagnosi avviene con un esame del sangue, che fa riscontrare un livello eccessivo dell’ormone tiroideo, ovvero la tiroxina, responsabile di ipertensione, fibrosi renale e disturbi cardiocircolatori.

Cura

Generalmente, la cura prescritta dai veterinari riguarda trattamenti farmacologici da somministrare mattina e sera che non arrestano la malattia, ma che inibiscono la formazione di tiroxina.

L’unica cura risolutiva è rappresentata dalla radioterapia con Iodio 131 eseguita dalla Clinica Veterinaria Spinnato, prima ad adottare questo trattamento. Essa rappresenta la migliore soluzione per garantire al gatto la totale guarigione da questa terribile malattia che, se non curata, condanna l’animale a morte per deperimento.

Se anche tu hai un micio a cui è stato diagnosticato l’ipertiroidismo gatto, non lasciare che la malattia progredisca e lo consumi. Chiedi subito un consulto alla Clinica Veterinaria Spinnato.