Il carro funebre mercedes si può realizzare rivolgendosi a un meccanico specializzato. Infatti, chi ha un’impresa di onoranze funebri ha bisogno di modificare il mezzo per convertirlo in base alle proprie esigenze e a quelle dei parenti del de cuius. Il carro funebre mercedes si modifica partendo dalla carrozzeria in dotazione. Per iniziare, si rinforzano le parti che hanno bisogno di ottenere maggiore slancio.

Il peso sarà certamente superiore al termine del lavoro e quando si utilizzerà il mezzo. Infatti, ci sarà lo spazio per la salma e per quattro persone a bordo. Più spazio significa che il mezzo deve essere per forza di cose “allargato” e sostenuto, calibrando il telaio in base al nuovo peso. In più, lo spazio per le ruote (anche se restano sempre quattro) andrà spostato più indietro rispetto alle ruote posteriori (idealmente, poco più avanti rispetto alla lunghezza della bara).

Il carro funebre mercedes prevederà senz’altro anche il cambio dei sedili. Infatti, lo spazio deve essere pensato per quattro posti a sedere, ma con una maggiore eleganza degli interni, legata alla circostanza. In più, le quattro persone devono uscire dall’auto velocemente e, per quanto possibile, con una certa sincronicità. Per questo, è importante una valutazione dello stato degli sportelli del mezzo e l’eventuale sostituzione di alcune parti.

Infine, c’è da sistemare lo scomparto interno dedicato al trasporto della bara. In questo caso, è importante verificare quali tessuti e quali ornamenti utilizzare per il rivestimento. Infatti, il mezzo dovrebbe avere delle tendine viola con bordi in oro e la croce distintiva sul tetto dell’auto. Il carro funebre mercedes sarà completo poi con l’oscuramento dei vetri, necessario per garantire privacy e per indicare ancora una volta che si tratta di un mezzo funebre.

Per maggiori informazioni e per ottenere un preventivo, ci si può rivolgere direttamente sul sito ufficiale, dove si otterranno consigli e informazioni utili.