La presenza di crepe nei muri è sicuramente indice di problematiche nella struttura dell’edificio. In questi casi, infatti, viene meno la compattezza e la stabilità della parete, il che implica la necessità di intervenire quanto prima. Se trascurate, queste crepe possono allargarsi e causare un cedimento dell’intera struttura. Di conseguenza, laddove vi fossero crepe nei muri, è bene agire il prima possibile contattando un’azienda specializzata negli interventi di stabilizzazione e consolidamento di edifici e terreni. Solo in questo modo, infatti, è possibile rimediare in maniera efficace e professionale, riportando la struttura in una situazione di maggiore stabilità e sicurezza. A questo proposito, ad esempio, Solid Project offre interventi ad hoc per il consolidamento di edifici e strutture di vario genere.

Crepe nei muri: le soluzioni di Solid Project

La società mette a disposizione un’ampia gamma di servizi e soluzioni per nulla invasive, in grado di eliminare le crepe nei muri in modo facile e veloce. Fra i vari tipi di interventi, è ad esempio possibile optare per le resine espandenti. Si tratta di un materiale che, una volta iniettato nella parete, riesce a compattare la struttura eliminando completamente la fessura. Il grande vantaggio di questa soluzione sta nell’estrema rapidità d’azione. Non solo, le resine espandenti rappresentano anche una soluzione molto economica e perfetta per chi desidera eliminare le crepe nei muri senza la necessità di effettuare interventi invasivi. Laddove invece fosse necessario rinforzare le fondamenta di un edificio, è possibile intervenire con la palificazione. Solid Project, in particolare, offre un sistema di micropali che permettono il rinforzo delle fondamenta, in quanto risultano ancorati direttamente alle fondazioni e vanno ad appoggiarsi sugli strati più duri e resistenti del terreno. Per maggiori informazioni sui servizi offerti dalla Solid Project o per individuare l’intervento più adatto alla problematica, è possibile visitare il sito web.