Cos’è e a cosa serve l’associazione consumatori telefonia? Come possiamo tutelare i nostri diritti? Talvolta possono capitare numerosi problemi: per esempio, i disservizi delle compagnie telefoniche, o ancora della pay-TV. Dal momento in cui è necessario riprendere i soldi, cosa possiamo fare? Abbiamo bisogno di una associazione con avvocati che possano difenderci a farci recuperare i soldi, senza spendere.

Associazione consumatori, a chi rivolgersi

L’Associazione Consumatori Telefonia è nata con il preciso scopo di tutelare le persone, soprattutto quando devono recuperare dei soldi. Come funziona Risarcimenti Telecomunicazioni? In modo piuttosto semplice in realtà. Basta infatti visitare la loro piattaforma, compilare il modulo contatti con i vari dati.

Dopodiché, sarai contattato da un legale convenzionato. Ovviamente, il legale è regolarmente iscritto all’Albo. Nel momento in cui parlerai con l’avvocato, dovrai esprimere il disservizio che hai subito dalle pay-tv o ancora dalla compagnia telefonica. Naturalmente, l’avvocato giudicherà la situazione in sé e dunque cercherà di capire se è il caso di fare o meno un reclamo.

Come gestire la pratica?

Grazie a internet e alla tecnologia, è ormai tutto smart, e questo lo sappiamo bene. Puoi inviare i documenti via mail, senza doverti per forza recare alla sede dell’associazione. Tutta la procedura, in effetti, può avvenire con la tecnologia. La procedura o azione civile in sé è anche gratuita: non devi pagare nulla.

Ovviamente, una volta che la pratica si sarà conclusa, riceverai un dossier trasparente su quanto effettuato dall’avvocato. Nel caso in cui si riscuotesse parte della somma prevista, pagherai unicamente l’avvocato in percentuale. Ciò significa che pagherai solo quando riceverai la somma, e non prima.

Grazie all’Associazione Consumatori Telefonia, è possibile effettuare la propria richiesta di risarcimento. Il servizio è professionale, competente e sicuro, ma soprattutto trasparente. Se hai avuto disservizi con le principali compagnie telefoniche, non esitare a rivolgerti a loro.