Iter da seguire per diventare avvocato 

L’avvocato è un libero professionista che svolge attività giudiziale (difesa e rappresentanza in giudizio) e stragiudiziale (consulenze periodiche, stesura di pareri, arbitrati, redazione di contratti particolarmente complessi). Secondo dei dati statistici, questa professione è scelta da tantissimi laureati italiani: nel nostro Paese ci sarebbero ben 230 mila avvocati, un numero così elevato da far arrivare l’Italia al terzo posto in Europa tra i Paesi con più avvocati.

Ma come si accede alla professione di avvocato?

Naturalmente per intraprendere la carriera di avvocato è indispensabile ottenere la laurea quinquennale in Giurisprudenza. La facoltà di Legge non richiede un particolare indirizzo scolastico per potersi iscrivere al Corso di Laurea in Giurisprudenza, né servono particolari conoscenze acquisite durante gli anni di Scuola Superiore per poter diventare avvocato. Dopo aver conseguito il titolo accademico, occorre iniziare la pratica forense presso uno studio legale di un avvocato che risulti iscritto da almeno 5 anni all’albo professione degli avvocati.

Per chi frequenterà anche la Scuola di Specializzazione il periodo di pratica si riduce a un solo anno. La pratica è gratuita ed è nella discrezionalità dello studio assegnare al praticante un “rimborso spese”. Compiuta la pratica, per diventare avvocato occorre sostenere il relativo esame di Stato. Quest’ultimo si caratterizza di tre prove scritte e una orale. Le prove scritte consistono nella redazione di due pareri legali in materie regolate dal codice civile e dal codice penale e di un atto giudiziario su un quesito a scelta tra i tre proposti in materia di diritto privato, diritto penale e diritto amministrativo.

La prova orale, dopo una succinta illustrazione delle prove scritte, l’aspirante avvocato dovrà rispondere ad alcune domande sulle cinque materie scelte dall’aspirante avvocato. Per potersi ritenere avvocato a tutti gli effetti, una volta superato l’esame di Stato dovrà inoltre iscriversi all’albo degli avvocati presso l’Ordine di appartenenza. 

Se hai bisogno di un avvocato visita il sito dell Avv. Marco Boero