HG dipping, detta anche hydrographics dipping, water transfer printing, water dipping o hydrodipping, o ancora cubicatura, è un’ottima tecnica per portare un modello sostenibile su un oggetto 3D.

L’idrografia funziona usando un semplice metodo di immersione. Innanzitutto, il substrato (la superficie su cui si intende trasferire l’immagine) viene pretrattato e ad esso viene applicato un materiale di rivestimento di base corrispondente allo schema previsto. Da qui, un film di alcool polivinilico viene creato e inciso con l’immagine che si intende trasferire. Questo film viene quindi fatto galleggiare in una vasca d’acqua (di dimensioni adeguate) e si dissolve con l’aiuto di un prodotto chimico attivatore lasciando solo l’inchiostro con il suo supporto di alcol polivinilico.

Ora, il substrato viene lentamente abbassato nella vasca. In questo caso, l’immagine si avvolge e aderisce alla superficie. Ciò accade quando l’attivatore chimico ammorbidisce la superficie della mano di fondo sull’elemento, permettendo così all’inchiostro di aderire ad esso.

Se lo trovi difficile da visualizzare, immaginalo letteralmente come una vasca d’acqua con l’immagine che vuoi stampare fluttuando sulla superficie. Ciò consente quindi all’inchiostro di coprire completamente la superficie dell’articolo in modo che il motivo o l’immagine vengano applicati in modo uniforme una volta rimosso.

Pro e contro

Rispetto ad altri metodi (serigrafia, verniciatura a polvere, verniciatura a mano) per la decorazione di oggetti tridimensionali, la stampa a trasferimento d’acqua è altamente versatile ed economica per i giusti tipi di oggetti. Il processo riesce anche a evitare molti dei potenziali punti di errore e problemi associati ad altri metodi di stampa come la serigrafia o la stampa a caldo. Ciò consente un buon livello di coerenza su grandi serie di articoli. Laddove si verificano problemi, è spesso dovuto ad un attivatore mal applicato.

Le immagini hanno anche la capacità di essere molto dettagliate, il che è perfetto per gli oggetti che hanno un grande richiamo estetico. La versatilità è tale che praticamente qualsiasi cosa si possa stampare da una stampante domestica, può anche essere stampata usando l’idrografia su un oggetto 3D.

Anche l’inchiostro applicato tramite la stampa a trasferimento d’acqua è estremamente resistente, il che lo rende adatto all’uso all’esterno dei veicoli. Tuttavia, normalmente riceverà anche un rivestimento protettivo di qualche tipo per garantire che l’immagine duri per anni senza sbiadire o danneggiarsi. D’altra parte, potrebbe non essere durevole come alcuni altri metodi come la verniciatura a polvere. La verniciatura a polvere è anche circa il 50% più economica, sebbene consenta molte meno opzioni di personalizzazione e spesso sarà semplicemente blocchi di colori o motivi che sono possibili usando gli stampini. La serigrafia, nel frattempo, è molto meno adatta per substrati 3D di materiali diversi.

Cubicatura, ecco a chi rivolgersi

ANBOindustry, attraverso costanti investimenti in ricerca e sviluppo, capitale umano e impianti dispone di soluzioni specifiche per la cubicatura rivolte alle Aziende ed è in grado di cubicare qualsiasi oggetto:

  • Piccolo e grande formato
  • Piccole e grandi tirature

CARATTERISTICHE

  • Piccolo e grande formato (fino a 150×600 cm)
  • Piccole e grandi tirature
  • Superfici: materie plastiche, metalli e leghe, legno, ceramica, ecc.
  • Effetti e finiture: carbonio, marmo, legno, radica, camouflage e moltissime altre.